User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: La vasca di Aequidens

  1. #1
    Nuovo Iscritto L'avatar di Aequidens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Età
    65
    Messaggi
    18
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    La vasca di Aequidens

    Nel forum di presentazione :

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Ciao Bruno e benvenuto, o bentornato, sul forum.
    Acquariofilo di lungo corso allora, hai vasche da più anni di me.....
    Quando avrai voglia apri una discussione con le foto della vasca anche prima della potatura, così ne discutiamo.
    Se ho le vasche da più anni di te è dato dal fatto che sono più vecchio
    Come da invito ho aperto la nuova discussione (spero nel posto giusto)

    Ecco la mia vasca. Queste foto sono state scatate 15 giorni dopo la potatura delle piante.
    La vasca è una Juwel Vision 260. L’attrezzatura tecnica è quella normalmente in dotazione. Mi sono limitato a prolungare l’uscita del filtro con un tubo che scarica sul alto opposto della vasca ed ho inserito una porosa. Il termoriscaldatore juwel 300 watt è stato sostituito da un riscaldatore in titanio della SCHEGO da 250 watt. Il riscaldatore è pilotato da due termostati elettronici a cascata. L’acqua è quella del rubinetto. I cambi avvengono mediamente ogni 2 mesi con estremi di 9 mesi e di 20 giorni. I valori dell’acqua in vasca sono : Gh 14, Kh 10 (gradi tedeschi) ph 7,8, Nitriti assenti, Nitrati oscillanti fra i 10 e i 20 mg/l. Nell’acqua del rubinetto i Nitrati sono 20 mg/l.
    La temperatura è regolata a 28,6 °C. in inverno.
    La temperatura ovviamente limita molto nella scelta delle piante che sono costituite da numerose specie di Cryptocoryne e da Ludwigia repens. Tutte crescono rigogliose. Mediamente asporto 1 kg di piante ogni 3 settimane.
    L’illuminazione è garantita dai due tubi T5 Juwel da 54w uno da 8000 K e l’altro da 4100 k.
    Integro microelementi per le piante mediante Plantamin 2 volte al mese. Non uso CO2.
    Attualmente la vasca ospita alcuni cardinali, 2 Corydoras aeneus, 2 Discus femmine presenti dal 2016 e due dischetti di 6 cm entrati in vasca da un mesetto. Tutti sono apparentemente in ottima salute. Utilizzo solo cibi secchi.
    I due Discus più grandi sono due femmine l'arancione di circa 15 cm il Cobalto circa 18 cm e sono in vasca dal dicembre 2016. I due più piccoli dovrebbero essere un Pigeon Blood e un Turquoise (perlomeno così mi sono stati venduti) sono in vasca da maggio ed allora misuravano 5 cm.
    Mi piacerebbe anche un valutazione sui miei Discus che non credo siano il meglio dal punto di vista delle caratteristiche.

    vasca.jpgCentralina Termostatica.jpg3.jpg2.jpg

  2. #2
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    61
    Messaggi
    12,426
    Grazie
    188
    Ringraziato 570 volte in 549 Posts
    Citato
    836 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: La vasca di Aequidens

    Ciao Bruno
    i cambi è meglio farli più spesso, per esempio quando i nitrati superano i 50 mg/l, o quando vedi i pesci "che ti chiedono" il cambio, come quando nel tuo caso per esdempio i pigeon mostrano i melanofori, quei punti neri che indicano un disagio, che può essere creato anche dall'acqua sporca.
    Poi vedo una notevole differenza di taglia tra di loro, se non si distrubano bene così, spesso il più piccolo soccombe.
    C'è da dire sulla qualità del cibo secco, non sono un granchè.
    con tutta quella vegetazione sul fondo hanno dei seri problemi ad alimentarsi come prediligono, creedo che non li vedi mai soffiare sul fondo il cibo affondato per farlo sollevare e mangiarlo, credo che mangino solo quello che sta affondando.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  3. #3
    Nuovo Iscritto L'avatar di Aequidens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Età
    65
    Messaggi
    18
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: La vasca di Aequidens

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Ciao Bruno
    i cambi è meglio farli più spesso, per esempio quando i nitrati superano i 50 mg/l, o quando vedi i pesci "che ti chiedono" il cambio, come quando nel tuo caso per esdempio i pigeon mostrano i melanofori, quei punti neri che indicano un disagio, che può essere creato anche dall'acqua sporca.
    Poi vedo una notevole differenza di taglia tra di loro, se non si distrubano bene così, spesso il più piccolo soccombe.
    C'è da dire sulla qualità del cibo secco, non sono un granchè.
    con tutta quella vegetazione sul fondo hanno dei seri problemi ad alimentarsi come prediligono, creedo che non li vedi mai soffiare sul fondo il cibo affondato per farlo sollevare e mangiarlo, credo che mangino solo quello che sta affondando.
    Ciao Fabio
    Grazie per la risposta
    Con questi cambi i nitrati non superano i 20 mg. Penso sia dovuto alle piante ne elimino circa un chilogrammo ogni 3 setttimane. I melanofori credo siano dovuti ai litigi fra le due femmine grandi. Proprio i litigi sono il motivo per cui ho introdotto i due discus più piccoli. Devo dire che per alcune settimane ha funzionato, poi i litigi sono ripresi, seppur in forma ridotta.
    Il cibo se lo prendono sia in superfice che mentre scende. Poi si raccolgono soffiando tutti i granuli che rimangono appoggiati sulle foglie delle piantine in primo piano. Dove sono meno fitte riescono a spingersi anche fino alla sabbia del fondo. Dove sono più fitte ci pensano i pulitori, anche loro devono cibarsi.
    Per quanto concerne la qualità del cibo secco non credo che sia eccelsa come il sixfish. Però è una marca che utilizzo da 53 anni e non mi ha mai dato problemi. Problemi in cui sono incorso invece ogni volta che ho provato altre marche. Però adesso sono curioso di provare il sixfish. Prima però voglio sostituire l'illuminazione fluorescente con quella a led e centralina alba-tramonto. Materiale già ordinato ma non ancora pervenuto. I miei tubi fluorescenti sono ormai vecchi ( hanno più di un anno) e le piante ne stanno risentendo allungando gli internodi e il sbiadendo il colore rosso delle foglie.

    Per quanto concerne la forma dei discus di che qualità sono? Sicuramente non da esposizione.
    Ultima modifica di Aequidens; 17-07-20 alle 16:28

  4. #4
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    61
    Messaggi
    12,426
    Grazie
    188
    Ringraziato 570 volte in 549 Posts
    Citato
    836 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: La vasca di Aequidens

    Il melon piccolo è proprio bruttino, il pigeon grande ha la fronte dritta ma non è brutto, melanofori a parte che non gli danno certo un aspetto positivo, il blu diamond non si vede, il RT è giovane ma non sembra male.
    Per valutarli per bene servono una foto frontale ed una laterale per ognuno.

    Inviato dal mio SM-A415F utilizzando Tapatalk
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  5. #5
    Nuovo Iscritto L'avatar di Aequidens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Età
    65
    Messaggi
    18
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: La vasca di Aequidens

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Il melon piccolo è proprio bruttino, il pigeon grande ha la fronte dritta ma non è brutto, melanofori a parte che non gli danno certo un aspetto positivo, il blu diamond non si vede, il RT è giovane ma non sembra male.
    Per valutarli per bene servono una foto frontale ed una laterale per ognuno.

    Inviato dal mio SM-A415F utilizzando Tapatalk
    "Il melon piccolo è proprio bruttino" vero, ma spero che migliori crescendo, communque ha il suo caratterino.
    In quanto alle foto vedrò di provvedere, il guaio è che non sono molto bravo come fotografo.

  6. #6
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    61
    Messaggi
    12,426
    Grazie
    188
    Ringraziato 570 volte in 549 Posts
    Citato
    836 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: La vasca di Aequidens

    Non serve che siamo foto "artistiche", basta che si veda la forma, la pinne ed il colore dei pesci.

    Inviato dal mio SM-A415F utilizzando Tapatalk
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Incomings
 
Join us