User Tag List

Pagina 5 di 24 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 235

Discussione: OTRAC consapevole

  1. #41
    Senior Member L'avatar di luigi f.
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Viterbo
    Età
    59
    Messaggi
    4,174
    Grazie
    0
    Ringraziato 6 volte in 6 Posts
    Citato
    33 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Perché no, se non sono calcarei. Roccia lavica, per esempio. Più naturale di ciò.
    La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre (A. Einstein)

  2. #42
    Moderatore L'avatar di Nader Fiorenza
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Età
    28
    Messaggi
    1,899
    Grazie
    15
    Ringraziato 148 volte in 144 Posts
    Citato
    101 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Citazione Originariamente Scritto da A & E Visualizza Messaggio
    Mi togliete una curiosità? Riuscite a tenere una gestione otrac con sassi sul fondo?
    e fattibile. senza problemi tra l'altro. basta che; come dice Luigi non siano calcarei.

  3. #43
    Senior Member L'avatar di A & E
    Data Registrazione
    May 2013
    Età
    76
    Messaggi
    1,659
    Grazie
    13
    Ringraziato 67 volte in 66 Posts
    Citato
    50 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Perché io non ci sono mai riuscita. Mi partiva la gestione otrac (allora non si sapeva cosa fosse neppure su Aquarium ) solo se sul fondo avevo sabbia. Per questo avevo pensato che nella sabbia si formassero molti batteri che andavano a "mangiarsi" l'ossigeno e salisse l'anidride carbonica in modo naturale .Fantasiosa vero?
    Il tutto era ovviamente inconsapevole e mi interessa ora capirne le motivazioni.

    ps i sassi non erano calcarei.

  4. #44
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    61
    Messaggi
    12,464
    Grazie
    189
    Ringraziato 580 volte in 559 Posts
    Citato
    841 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: OTRAC consapevole

    Tornando al discorso pH estemamente acido con KH=0 e nitrati, sono tutti legati.
    Come sappiamo i bicarbonati agiscono da tampone leggermente alcalino, se non ci sono gli HCO3- gli acidi presenti nell'acquario acidificano indisturbati, ed i nitrati sono l'anione (parte negativa) dell'acido nitrico che è un acido forte, ed in concentrazioni elevate sono in grado di neutreralizzare l'effetto tampone dei bicarbonati, pensa se i tamponi bicarbonatici non ci sono, il pH arriva senza problemi a 3.5 grazie ai nitrati.
    Se la KH=0 ed anche in presenza di NO3 elevati, si parla maggiori di 100ppm, la torba stabilizza il pH verso valori meno estremi, la torba bruna ce la fa a mantenere il pH >4 perchè rilasacia acidi deboli che con un sistema acquario nel campo estremamente acido agiscono quindi all'oppposto di quanto fanno in ambiente neutro, cioè in ambiente estemamente acido tamponano verso pH meno estemi, in ambiente neutro acidificano.
    Quindi come spiegato da Marco, in sola acqua di osmosi i pesci possono avere carenze di oligoelementi ed il pH può crollare verso valori estemi, ma comunque non pericolosi per i pesci, mentre con un minimo di KH la situazione è più stabile, ma la gestione con una KH minima è difficile e va monitorata costantemente, basta poco perchè il filtro consumi i bicarbonati ed il pH di sonseguenza crolla, poi vogliamo tirarlo su?
    Quindi se si decide di fare una gestione ibrida, con una KH bassissima tipo KH=1 bisogna conoscere davvero bene il proprio sistema acquario, bisogna sapere ogni quanti giorni ripristinare i bicarbonati consumati dai batteri del filtro per manterere la fatidica KH=1, pena un crollo del pH ed il conseguente deleterio effetto elastico se si decide di riportare su il pH.
    Ed il cambio del pH da valori estremi verso valori meno drastici rischia di fare collassare il filtro perchè si passa da una nitrificazione batterica, ad una nitrificazione adibita ai funghi, proporzionalmente al pH in vasca, aumentando il pH spesso si assiste all'acqua torbida, che altro non è che una esplosione batterica in vasca, invece che nel filtro, con il serio rischio di picchi di ammoniaca.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  5. Questo utente ringrazia fabio scarpa per questo intervento utile

    Marco Mancini (20-02-17)

  6. #45
    Moderatore L'avatar di Nader Fiorenza
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Età
    28
    Messaggi
    1,899
    Grazie
    15
    Ringraziato 148 volte in 144 Posts
    Citato
    101 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole


  7. #46
    Moderatore L'avatar di Nader Fiorenza
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Età
    28
    Messaggi
    1,899
    Grazie
    15
    Ringraziato 148 volte in 144 Posts
    Citato
    101 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    esplosione batterica in vasca, invece che nel filtro, con il serio rischio di picchi di ammoniaca.
    moria; molto probabilmente.

  8. #47
    Nuovo Iscritto L'avatar di Giorgio 67
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Località
    Milano
    Età
    54
    Messaggi
    64
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Mi sono perso per qualche giorno ma vedo che la discussione procede in modo interessante, rispondo alle domande distribuite nei vari commenti rispetto alla mia esperienza:
    - non ho una sonda di pH in vasca e preferirei evitare di farmi troppo influenzare da quello che potrei leggere, con valori molto bassi diventa difficile legarsi le mani, a quel punto dovrei farmi incatenare come Ulisse
    - in questo momento non mi sto preoccupando dei nitrati, forse anche per l'elevata acidità il test Askoll da una colorazione rosa brunastro di difficile lettura
    - al momento non uso torba, ho usato qualche mese fa foglie di catappa. Dalla torba sono tentato, ma ora mi devo muovere in punta di piedi.
    -perchè portarsi a pH acido con discus RT nati da generazioni a Lainate (MI) (SG Discus)? Nel mio caso ho avuto la netta sensazione che I pesci (ma anche mia moglie) non amassero i cambi d'acqua, quindi li ho ridotti a leggeri rabbocchi post leggera pulizia fondo, non più di 10 litri a settimana anche in tre volte.

    Credo che si potrebbe discutere a lungo sulle scelte di ognuno di noi, dagli Stendker a pH8 alimentati con cuore di bue, alle tecniche Malesiane di cambiare tutta l'acqua 2 volte al giorno, io cerco di osservare e capire quello che è possibile stando al di fuori dei 5 vetri. Uno dei miei dischi ieri si è alimentato con piccoli pezzetti di filetto di merluzzo, che gli altri hanno completamente ignorato, molto graditi sono stati a tutti piccoli pezzetti di fragola. Nessuno dei due alimenti è Amazzonico ma neanche I nostri mangimi o I pastoni che con tanta cura alcuni preparano lo sono.
    Dalla mia breve esperienza con I discus sto imparando che anche se comprati dallo stesso allevatore si comportano/alimentano in modo diverso nella stessa vasca, quindi figuriamoci in vasche diverse gestite in modo diverso.
    In fondo con animali selezionati da generazioni e cresciuti nelle così dette serre credo sia veramente difficile stabilire cosa sia giusto e/o meglio.

  9. #48
    Moderatore L'avatar di maurizio bartalucci
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Moncalieri (TO)
    Età
    55
    Messaggi
    11,379
    Grazie
    23
    Ringraziato 500 volte in 496 Posts
    Citato
    524 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    20

    Re: OTRAC consapevole

    Grandi osservazioni Giorgio 67 ... però non so come mai ma quando uno ha questi pesci da qualunque parte e/o abitudine provengano quando uno scende a gestioni acide tutti quelli che lo fanno notano un benessere maggiore.. mah.. io qualche domanda me la faccio..

    Detto questo invece il discorso della torba e del phmetro (ma soprattutto la prima) li prenderei in forte considerazione perché tra poco arrivi altrimenti a un ph 3 - 3,5 e li fai fuori se poi non corri subito ai ripari.. la torba serve da tampone al ph

    Se hai loricaridi mollano il colpo molto prima

    Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk

  10. #49
    Nuovo Iscritto L'avatar di Giorgio 67
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Località
    Milano
    Età
    54
    Messaggi
    64
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole

    Sulla possibilità di lavorare in una situazione chimicamente tamponata ci sto pensando seriamente, ma credo di doverlo fare per gradi, ora il pH è molto basso quindi anche il rialzo deve essere graduale, come ti dicevo ho usato foglie di catappa ma credo che a questi valori ne servirebbe un quintale per avere una sensibile variazione, mi procurerò della torba e poco alla volta la aggiungerò magari usando acqua stabulata/torbata per I piccoli cambi. Il pHmetro fisso mi metterebbe ansia, immagino sia utile ma il rischio che la misura secca prenda il sopravvento sull'intero sistema non mi piace.
    La scelta acida come dici tu ovviamente ha I suoi limiti, il vecchio ancistrus mi ha lasciato e l'inserimento di due piccoli si è dimostrato disastroso, in compenso I tondi e gli agazzisi sono in buona forma. se mi riesce metto una foto del gigante amante della frutta e del cibo fresco.

  11. #50
    Nuovo Iscritto L'avatar di Giorgio 67
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Località
    Milano
    Età
    54
    Messaggi
    64
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: OTRAC consapevole


Pagina 5 di 24 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Inserimento nuovi pesci in ambiente " forse Otrac"
    Di Giorgio 67 nel forum Richieste di carattere generale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-12-16, 18:31
  2. Otrac
    Di Fabix nel forum Acqua e Chimica
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 15-06-16, 23:07
  3. metodo OTRAC
    Di Domenico Lo. nel forum Vasca, strumenti, accessori e sistemi di filtraggio
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 21-01-12, 21:29

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Incomings
 
Join us