User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Carbonio liquido

  1. #1
    Nuovo Iscritto L'avatar di samueldio
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    137
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Carbonio liquido

    Qualcuno usa il carbonio liquido? (Liviiiaa :P). Cosa ne pensate e chi lo usa sa dirmi se vale la spesa di inserirlo nel ciclo di fertilizzazione?
    Dato che mi aumenterebbe di non poco la spesa mensile vorrei sapere se vale la spesa oppure no.
    Grazie :P

  2. #2
    Administrator L'avatar di livia giovannoli
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Spinea (Venezia)
    Età
    52
    Messaggi
    8,603
    Grazie
    18
    Ringraziato 29 volte in 28 Posts
    Citato
    163 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re:Carbonio liquido

    Se non hai la Co2 ti può aiutare, altrimenti non ti serve a granchè..
    ps.. io lo utilizzo nei caridinai, dove no ho Co2 e per sviluppare meglio i muschi. ma per piccoli litraggi può avere senso, in vasche grandi è una spesa folle..

    ps. la differenza chimica tra quelllo e la CO2 ce la spiega Fabio...

    L'Arte inizia dove finisce la Tecnica.


  3. #3
    Veterano di MD L'avatar di michele mosca
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Età
    48
    Messaggi
    5,069
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Citato
    13 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re:Carbonio liquido

    Io ho utilizzato questo prodotto (quello della Azoo) per alcune settimane in un acquario grande dove non è presente co2, non ho notato alcun cambiamento in meglio o peggio.
    [B]Adam Kadmon, Bossari e Grillo sono i miei eroi [/B]:76:

  4. #4
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    60
    Messaggi
    11,919
    Grazie
    173
    Ringraziato 528 volte in 507 Posts
    Citato
    783 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re:Carbonio liquido

    La differenza tra la CO2 e il polycycloglutaracetal, che è il principio attivo del \"carbonio liquido\", praticamente non c\'è, nel senso che il polycycloglutaracetal si dissocia lentamente rilasciando carbonio assimilabile dalle piante, tale e quale la CO2.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  5. #5
    Veterano di MD L'avatar di stefano t.
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Varese
    Età
    48
    Messaggi
    9,229
    Grazie
    0
    Ringraziato 10 volte in 10 Posts
    Citato
    37 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    22

    Re:Carbonio liquido

    La gliceraldeide 3 fosfato è un prodotto del ciclo di Calvin-Benson che è quello che le piante usano nella fase \"oscura\" per la sitesi degli zuccheri. praticamente le piante utilizzano la luce per ottenere le biomolecole energetiche ATP e NADH che poi spendono per fissare il carbonio della CO2.

    wikimedia.org
    [img size=750]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/27/Calvin-cycle3.png[/img]

    Come venga trasportata all\'interno della cellula non lo so ma sicuramente l\'avranno marcata con un isotopo radiattivo per dimostrarne il trasporto.

    Leggo che uno degli isomeri della gliceraldeide è il poliglicoglucaracetato di cui ignoro la struttura (non che abbai rilevanza sarà il polimero della gliceraldeide con poche differenze concettuali) e il meccanismo di trasporto del cloroplasto.

    Sui forum di chimica ho trovato che probabilmente il componente principale del Fluorish Excel o del Easy Carbon è una misela di questi 2 composti.

    Il fatto è che viene utilizzato come fissativo per microscopia, disinfettante e battericida (ovviamente a seconda delle concentrazioni li si usano soluzione da 0,1 a 1 %). Se leggete wiki troverete che riporta pure che puo essere usato come alghicida e sono noti casi di danni ai muschi e alle piante vascolari.


    http://en.wikipedia.org/wiki/Glutaraldehyde


    Quindi non è che si decompone rilasciando CO2, altrimenti ci prederebbero un po per il cul...o perchè bastava aggiungere un bicchierino di acqua gasata tutti i giorni, va proprio a intrufolarsi nel ciclo di Calvin-Benson con effetti più o meno positivi. Boh.... Io ci metterei il bicchierino di acqua gasata però se lo provate prima voi a me sta bene fatemi sapere
    [COLOR=#008000][B]Per sposarsi ci vuole un testimone! Come per un incidente o un duello...[/B][/COLOR]

  6. #6
    Nuovo Iscritto L'avatar di samueldio
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    137
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Citato
    0 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re:Carbonio liquido

    Grazie ragazzi (e signora :P) siete impagabili. Ho già l\'impianto Co2 con doppio diffusore su 400 lt, seguo il consiglio e lascio perdere
    No Stefano non ti faccio da cavia, il portafogli di un genovese è chiuso col lucchetto e la chiave l\'ho persa

  7. #7
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    60
    Messaggi
    11,919
    Grazie
    173
    Ringraziato 528 volte in 507 Posts
    Citato
    783 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re:Carbonio liquido

    Ineccepibile la spiegazione di Stefano, e sicuramente comprensibile da chiunque :S , si sente la laurea in biologia. :P

    La mia era una risposta elementare, e la fonte è la stessa, riporto tradotte un paio di righe:
    Un isomero polimerizzato di glutaraldeide noto come polycycloglutaracetal è un fertilizzante per le piante acquatiche. Si sostiene che esso costituisce una fonte di carbonio biodisponibile per le piante superiori, che non è disponibile per le alghe.
    Per me il carbonio biodisponibile per le piante è la CO2, anche se so che non è in forma organica.

    Questo è un altro passo tradotto da un link su Wiki:
    È possibile aggiungere del carbonio bio disponibili attraverso un prodotto chiamato SeaChem Flourish Excel o un generatore di CO2.
    Su questo punto ci sono un sacco di malintesi, la chiave è la bio disponibilità. Questo perché ho trovato il Excel Flourish un prodotto utile in quanto si tratta di carbonio organico bio-disponibile (se usato in combinazione con una buona illuminazione e fertilizzanti).


    Non sarà la dissociazione a produrre la CO2, ma alla fine sempre di carbonio disponibile si tratta.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Incomings
 
Join us