User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Ph e conducibilità in acquario instabili.

  1. #1
    Junior Member L'avatar di Donpeppers
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Verbania
    Età
    45
    Messaggi
    425
    Grazie
    29
    Ringraziato 13 volte in 13 Posts
    Citato
    2 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Ph e conducibilità in acquario instabili.

    Buona sera, apro questa discussione per chiarirmi un po le idee, e magari può servire come spunto a qualche utente in difficoltà.
    Arriviamo al dunque, la domanda che pongo ai più esperti ( @fabio scarpa, @marinus, @datalife ) come mai nel mio acquario il Ph in 3 giorni scende da 6,8 a 4,8 ??
    La gestione della mia vasca tutti la conoscete.
    Giornalmente aspiro dal fondo tutta la sporcizia e integro con acqua nuova, e ogni 5 giorni faccio un cambio del 20%.
    L'Acqua che utilizzo attualmente è 50% osmosi e 50% prefiltrata
    i valori con le due acque miscelate riportano un PH 7, e una conducibilità 250 us a 29 °C di temperatura.
    La sola osmosi ha PH 5 e 35 di conducibilità a °C 20 di temperatura, Kh < 1 Gh <1 No2 0 N03 0 Po4 1 ppm
    La sola prefiltrata ha PH 7 e 280 us di conducibilità sempre a °C 20 gradi di temperatura,
    Kh < 1 Gh <1 No2 0 N03 0 Po4 1 ppm
    L'Acqua di rete ha PH 7, conducibilità 360 us, Kh 1, Gh 1, No2 0, No3 0, Po4 1,5 ppm misurato tutto a 20 °C.
    Tutto questo porta un certo disagio agli inquilini del mio acquario.
    Che sia la sump la causa di questo abbassamento così veloce, o altro?
    A voi la parola.
    Grazie


  2. #2
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    59
    Messaggi
    12,529
    Grazie
    182
    Ringraziato 535 volte in 517 Posts
    Citato
    770 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: Ph e conducibilità in acquario instabili.

    E' relativamente semplice, da quello che capisco in vasca hai circa KH=1, se non meno, i tamponi bicarbonatici sono quindi quasi assenti, con queste condizioni il pH è molto instabile, bastano pochi nitrati e/o fosfati per ottenere il classico crollo del pH nel campo acido, ed anche se filtri con torba bionda la situazione non cambia più di tanto perchè gli acidi rilasciati dalla torba sono acidi organici deboli che creano un leggero tampone pH nel campo pH=4.5÷5.0 solo in elevate concentrazioni, altrimenti "comandano" gli acidi nitrico e/o fosforico che sono acidi forti, ed abbassano il pH.
    Dopo pochi giorni il filtro ossida i composti azotati a nitrati, e come sappiamo l'anione dei nitrati è appunto l'acido nitrico, da qui il repentino abbassamento del pH nel campo che riscontri.
    Poi quando fai il cambio di acqua, ripristini 1 grado di KH che alza il pH, poi il filtro consuma di nuovo quei pochi bicarbonati ed il pH si abbassa di nuovo.
    Questo effetto elastico non è ottimale per i pesci, potresti fare solo con osmosi e mantenere KH=0 e tenere la vasca in stile OTRAC, ma la devi mantenere sempre così.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  3. #3
    Junior Member L'avatar di Donpeppers
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Verbania
    Età
    45
    Messaggi
    425
    Grazie
    29
    Ringraziato 13 volte in 13 Posts
    Citato
    2 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: Ph e conducibilità in acquario instabili.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    E' relativamente semplice, da quello che capisco in vasca hai circa KH=1, se non meno, i tamponi bicarbonatici sono quindi quasi assenti, con queste condizioni il pH è molto instabile, bastano pochi nitrati e/o fosfati per ottenere il classico crollo del pH nel campo acido, ed anche se filtri con torba bionda la situazione non cambia più di tanto perchè gli acidi rilasciati dalla torba sono acidi organici deboli che creano un leggero tampone pH nel campo pH=4.5÷5.0 solo in elevate concentrazioni, altrimenti "comandano" gli acidi nitrico e/o fosforico che sono acidi forti, ed abbassano il pH.
    Dopo pochi giorni il filtro ossida i composti azotati a nitrati, e come sappiamo l'anione dei nitrati è appunto l'acido nitrico, da qui il repentino abbassamento del pH nel campo che riscontri.
    Poi quando fai il cambio di acqua, ripristini 1 grado di KH che alza il pH, poi il filtro consuma di nuovo quei pochi bicarbonati ed il pH si abbassa di nuovo.
    Questo effetto elastico non è ottimale per i pesci, potresti fare solo con osmosi e mantenere KH=0 e tenere la vasca in stile OTRAC, ma la devi mantenere sempre così.
    Non voglio andare in otrac, anche perché i loricaridi non tollerano un ph così acido.
    Potrei trattare lacqua di osmosi con dei sali?
    Che tipo di sali mi consigliate?

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

  4. #4
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    59
    Messaggi
    12,529
    Grazie
    182
    Ringraziato 535 volte in 517 Posts
    Citato
    770 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: Ph e conducibilità in acquario instabili.

    L'Acqua di rete ha PH 7, conducibilità 360 us, Kh 1, Gh 1, No2 0, No3 0, Po4 1,5 ppm misurato tutto a 20 °C.
    Se non fosse per qualche valore anomalo potresti usare l'acqua di rete, prendendo per buone le analisi i fosfati sono davvero alti, poi devi avere dei solfati o cloruri di sodio o di potassio, altrimenti non si spiega quella conducibilità, con quelle KH e GH dovresti essere sui 100uS, il resto è quello che ho scritto.
    Sali buonida aggiungere all'osmosi sono quelli della Seachem per esempio.
    Se non vuoi la gestione acida OTRAC devi necessariamente alzare la KH a valori di 2 e mantenerla, usa anche 1gr/l di torba bruna, la bionda acidifica.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  5. #5
    Junior Member L'avatar di Donpeppers
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Verbania
    Età
    45
    Messaggi
    425
    Grazie
    29
    Ringraziato 13 volte in 13 Posts
    Citato
    2 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: Ph e conducibilità in acquario instabili.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Se non fosse per qualche valore anomalo potresti usare l'acqua di rete, prendendo per buone le analisi i fosfati sono davvero alti, poi devi avere dei solfati o cloruri di sodio o di potassio, altrimenti non si spiega quella conducibilità, con quelle KH e GH dovresti essere sui 100uS, il resto è quello che ho scritto.
    Sali buonida aggiungere all'osmosi sono quelli della Seachem per esempio.
    Se non vuoi la gestione acida OTRAC devi necessariamente alzare la KH a valori di 2 e mantenerla, usa anche 1gr/l di torba bruna, la bionda acidifica.
    Ricapitolando. Uso solo un prodotto che alzi il Kh dell'acqua osmosi o uso dei prodotti per acqua osmosi ricca di sali e oligoelementi?

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

  6. #6
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    59
    Messaggi
    12,529
    Grazie
    182
    Ringraziato 535 volte in 517 Posts
    Citato
    770 Post
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    10

    Re: Ph e conducibilità in acquario instabili.

    Se usi solo osmosi, per alzare il pH e mantenerlo stabile serve la KH, e anche gli oligoelementi dato quelli presenti naturalmente nell'acqua di rubinetto vengono eliminati.
    Conosco gli oligo Seachem, mi sembra si chiamino Discus Trace, e i sali KH della Dennerle gli Osmosi Remineral, puoi usarli tutti e due.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. conducibilita'
    Di discusossession nel forum Acqua e Chimica
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-12-17, 00:11
  2. gh kh e conducibilità
    Di alberto bombana nel forum Acqua e Chimica
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 05-01-13, 15:26
  3. Conducibilità
    Di pazza1 nel forum Acqua e Chimica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 31-12-12, 18:22
  4. Salto di conducibilità!!
    Di Discusk nel forum Vasca, strumenti, accessori e sistemi di filtraggio
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-03-11, 11:19
  5. conducibilità
    Di vincenzo scognamiglio nel forum Acqua e Chimica
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-05-10, 14:43

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Incomings
 
Join us