Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 60 di 60

Discussione: DSB: un'avventura salata di un anno.

  1. #51
    System Admin L'avatar di salvo franchina
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    roma
    Età
    53
    Messaggi
    415
    Grazie
    8
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Potere Reputazione
    13

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    OK, quindi il reattore di calcio serve per mentenere i valori che hai già, pensavo che servisse per reintegrare Ca e Mg assorbiti dai coralli per la costruzione dello scheletro.
    Corretto! E per regolarlo ci trascorri belle ore, bei giorni e farai centinaia di test, in vasca, per vedere la reazione della triade, e in uscita dal reattore, per vedere di bilanciare il pH all'interno del reattore stesso.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Poi volevo chiedertiuna cosa, come regoli il Redfield 106/16/1?
    Quello è la base per le vasche a moltiplicazione batterica se non sbaglio, ho sentito aquariofili che sono stati costretti a usare antibiotici per debellare ceppi batterici che avevano sbilanciato il Redfield.
    Ammetto di non conoscere assolutamente questa regola. So, purtroppo, che si hanno problemi inversi, per svariate cause. E comunque immagino possa riguardare più da vicino sistemi più complessi del mio.

    Per regolare comunque il sistema batterico (e te ne accorgi dall'acqua che assume un colore paglierino quando fai un cambio) si ricorre all'ozonizzatore, che una tantum è un toccasana. L'Ozono sterilizza parte dell'acqua in maniera quasi (quasi è obbligatorio) naturale (O3). Ma ripeto: non viaggio a quei livelli, ed escluderei l'utilizzo di antibiotici. @fabio scarpa secondo me se sai più di me sul marino.

  2. #52
    Veterano di MD L'avatar di stefano t.
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Varese
    Età
    48
    Messaggi
    9,229
    Grazie
    0
    Ringraziato 10 volte in 10 Posts
    Potere Reputazione
    22

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Ma Salvo invece di stare a impazzire col reattore e CO2 non si puo dosare con pompa dosimetrica gli stessi elementi??? O anche a mano?
    Ultima modifica di stefano t.; 25-05-13 alle 19:10
    [COLOR=#008000][B]Per sposarsi ci vuole un testimone! Come per un incidente o un duello...[/B][/COLOR]

  3. #53
    System Admin L'avatar di salvo franchina
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    roma
    Età
    53
    Messaggi
    415
    Grazie
    8
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Potere Reputazione
    13

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano t. Visualizza Messaggio
    Ma Salvo invece di stare a impazzire col reattore e CO2 non si puo dosare con pompa dosimetrica gli stessi elementi??? O anche a mano?
    ...è quello che pensano tutti finché, dopo 5 giorni che non integri (e i coralli crescono) ti ritrovi tutti i valori bassissimi.
    Altro punto: gli elementi hanno un costo esorbitante, e quando non navighi proprio in ottime acque, e improvvisamente devi tirar fuori banconote da 20 a botta...non ti va proprio tanto.
    Se poi ti finiscono, un giorno in Ca, il giorno successivo il Mg, poi un reagente, e poi...,insomma non finisci mai, allora dici: ma qual'è la strada migliore per risparmiare *almeno* tempo e avere una stabilità di valori? Il reattore.
    Ti porto un altro esempio: i più grandi allevatori di discus, e come diceva anche Il Doctor Schmidt-Focke, asseriscono che, se riesci a garantire ad una vasca un 30% di cambio giornaliero, l'acquario può anche fare a meno del sistema filtrante.
    Benissimo. Io coi cambi che faccio potrei anche farne a meno. E se per una settimana, per qualsivoglia motivo non mi va di fare cambi e sono stanco?
    Ecco, il problema del marino avrai capito che non sono i cambi, ma gli oligoelementi.
    In vasche fino a 50lt netti non ha senso un reattore e/o ozonizzatori o schiumatoi da 5000 euro: sistemi tutto integrando, misurando, calcolando anche delle curve di consumo sulla carta e all'occorrenza gli dai.
    Ma se vuoi spingerti, dopo un pochino valuterai tutti i sistemi di automatizzazione possibili. Le pompe dosometriche sono perfette per me per somministrare elementi tipo Stronzio, Boro, Potassio ecc.. ma una tantum. Il reattore per la sua semplicità di funzionamento una volta messo a regime capisci che è il sistema più easy, e le spese le riprendi dopo due mesi.

  4. #54
    Veterano di MD L'avatar di stefano t.
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Varese
    Età
    48
    Messaggi
    9,229
    Grazie
    0
    Ringraziato 10 volte in 10 Posts
    Potere Reputazione
    22

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Adesso con Fabio ci studiamo
    [COLOR=#008000][B]Per sposarsi ci vuole un testimone! Come per un incidente o un duello...[/B][/COLOR]

  5. #55
    System Admin L'avatar di salvo franchina
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    roma
    Età
    53
    Messaggi
    415
    Grazie
    8
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Potere Reputazione
    13

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano t. Visualizza Messaggio
    Adesso con Fabio ci studiamo
    ...ossignùr....

  6. #56
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    59
    Messaggi
    11,741
    Grazie
    168
    Ringraziato 510 volte in 492 Posts
    Potere Reputazione
    10

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    e che ci vuole.
    Basterebbero una serie di elettrodi selettivi, il brutto è che c'è quello per il Ca, per il K, ma non quello per il magnesio e per gli altri oligolelementi, altrimenti con una pompa peristaltica sarebbe fin troppo facile.

    Salvo, di marino non so praticamente nulla, ogni tanto parlo con gli amici dell'associazione friulana di acquariofilia (se a qualche furlan interessa), loro si che sono proprio bravi.
    Poi se il capo vuole il cubetto, qualcosa dovrò imparare.
    Sai perchè non ho mai voluto un vasca marina, perchè la maggior parte dei pesci viene pescata in mare e tantissimi muoiono nella pesca e durante il trasporto, da subacqueo mi piace vederli liberi in mare.
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  7. #57
    Veterano di MD L'avatar di stefano t.
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Varese
    Età
    48
    Messaggi
    9,229
    Grazie
    0
    Ringraziato 10 volte in 10 Posts
    Potere Reputazione
    22

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Ma dai Fabio alla fine sciogliamo quelle conchiglie che si mettono nel reattore e le dosiamo con la dosimetrica ma anche home made...

    devi solo trovarmi l'acido giusto per sciogliere .
    il reattore a co2 non mi piace per nulla, anche se avrei già tutto in casa.
    Ultima modifica di stefano t.; 25-05-13 alle 20:56
    [COLOR=#008000][B]Per sposarsi ci vuole un testimone! Come per un incidente o un duello...[/B][/COLOR]

  8. #58
    System Admin L'avatar di salvo franchina
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    roma
    Età
    53
    Messaggi
    415
    Grazie
    8
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Potere Reputazione
    13

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Sai perchè non ho mai voluto un vasca marina, perchè la maggior parte dei pesci viene pescata in mare e tantissimi muoiono nella pesca e durante il trasporto, da subacqueo mi piace vederli liberi in mare.
    ..e questa è la verità: sono pochi i pesci d'allevamento. Il resto è fauna sopravvissuta su 1/100, con l'alta probabilità che muoia dopo pochi mesi. Un animale in mare vive mediamente anche 15 anni, in vasca se arriva a 4 anni è un record.
    Per quanto riguarda l'argomento: diciamo che a me piace trattarlo in maniera trasversale, perché un marino grande e impegnativo ti porta via troppo tempo e troppi soldi, e tutto per tenerlo in vita. Poi, arriva l'estate, e falcia tutti gli appassionati. Dopo l'estate i mercatini del marino pullulano di "vendo tutto", perché non tutti hanno la voglia di ricominciare.
    Con un acquarietto si piange lo stesso, ma non è una tragedia.
    Guarda, questo è un sunto di uno che ha saputo sfruttare il millimetro.
    Di solito gli americani dedicano alla vasca tutta una stanza posta nella zona retrostante, con anche 15.000 euro di materiali fai-da-te.
    In alcuni casi non si guarda nemmeno in vasca, ma si guardano solo i valori e la tecnica. E' deformante...
    A me piace l'argomento NON a questi livelli, perché non ho i soldi e non ho le competenze. Preferisco livelli di gestione accessibili a tutti. Anche se riconosco la qualità di alcuni "pezzi".

  9. #59
    forum administrator L'avatar di fabio scarpa
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Pordenone
    Età
    59
    Messaggi
    11,741
    Grazie
    168
    Ringraziato 510 volte in 492 Posts
    Potere Reputazione
    10

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Se ho capito qualcosa del marino, sciogliendo qualcosa con un acido poi va neutralizzato con una base per mantenere il pH alcalino, a quasto punto i rapposti della triade sono saltati e nel marino non si può, la concentrazione delle specie ioniche deve essere molto costante.
    Con la CO2 è più semplice, con tutto il movimento che c'è, in pochi minuti l'acido carbonico è eliminato e non lascia traccia.
    Sarebbe troppo semplice, Salvo ho detto una serie di caz... sciocchezze?
    La semplicità è il punto di arrivo, non di partenza.

  10. #60
    System Admin L'avatar di salvo franchina
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    roma
    Età
    53
    Messaggi
    415
    Grazie
    8
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Potere Reputazione
    13

    Re: DSB: un'avventura salata di un anno.

    Citazione Originariamente Scritto da fabio scarpa Visualizza Messaggio
    Se ho capito qualcosa del marino, sciogliendo qualcosa con un acido poi va neutralizzato con una base per mantenere il pH alcalino, a quasto punto i rapposti della triade sono saltati e nel marino non si può, la concentrazione delle specie ioniche deve essere molto costante.
    Con la CO2 è più semplice, con tutto il movimento che c'è, in pochi minuti l'acido carbonico è eliminato e non lascia traccia.
    Sarebbe troppo semplice, Salvo ho detto una serie di caz... sciocchezze?
    Tutto corretto, bravo!
    Anzi, ti aggiungo che i migliori reattori sono quelli che riciclano la CO2 quanto più possibile, e lasciano uscire quella che incidentalmente finisce nel tubo che finisce o in sump, o in vasca dopo un determinato percorso.
    Altrimenti non si arriverebbe né ad avere un pH di 6.5 (se non fosse quasi sotto pressione di acido carbonico), né nello stesso tempo a mantenere un pH di almeno 7.9-8.0 in vasca. E il "goccia a goccia" del reattore è meglio sempre posizionarlo in una zona di forte movimento per una ulteriore forma di (scusate i termini inappropriati) aerazione o decantazione gassosa. Per gli elementi che gli acquariofili marini chiamano per comodità "triade" (parola che adesso aggiungerò agli acronimi, perfetta e grazie @fabio scarpa), Ca, Mg e KH, la CO2 offre l'ambiente più neutrale per le reazioni di dissoluzione. Senza che si ricombini nulla prima di finire in vasca.

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. nuova avventura
    Di daniele rosella nel forum Photogallery MondoDiscus
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 18-01-13, 22:12
  2. Nuova avventura
    Di sharky-30 nel forum Wild Discus
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 14-01-13, 12:47
  3. Fine dell\'avventura....
    Di Ivan Donato nel forum Lounge Bar
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 15-09-12, 20:37
  4. Ricomincia l\'avventura
    Di Roberto Fornaciari nel forum Wild Discus
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 27-01-11, 00:33
  5. Il mondo di acqua salata
    Di fal nel forum Photogallery MondoDiscus
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-12-10, 21:09

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Incomings
 
Join us