Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

13 maggio 2009
Image

discus world breeder icon

MondoDiscus presenta: Vitor Hugo Quaresma


di Rosario Curcio e Andre Reis

 

Rispetto a qualche anno fa Vitor, come vedi e a che punto

è arrivata la cultura acquariofila sul discus nel mondo?

 

L’acquariofilia ora cresce in modo naturale nel mondo. Con Internet, attraverso numerosi siti web commerciali e personali, con varie sedi in tutti i paesi del mondo, con alcuni ottimi forum ecc, quindi il modo di comunicare è diventato più facile. L’interazione tra persone con lo stesso hobby è ormai una costante . Mi ricordo che usavo i newsgroups quando ho  cominciato molti anni fa, quando ho iniziato a creare i discus e ho fatto un sito chiamato HugoDiscus.com, uno dei primi in flash in Portogallo. Da allora ho iniziato la mia avventura nel mondo dei discus con le persone che mi contattavano via e-mail per vedere le mie creazioni. La motivazione per creare discus è cresciuta in con tanta domanda. Lo stesso credo che sta accadendo oggi nel mondo con il potere della comunicazione in questo hobby.

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus
NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus
NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus
Ma non solo  Internet ha portato l’acquariofilia a crescere, sono emerse molte riviste. Personalmente, immessi sul mercato nel 2003, una rivista chiamata Aquaman, la prima rivista interamente portoghese su aquariofilia. Purtroppo con la mia partenza per il Brasile e la mancanza di pubblicità la rivista si è conclusa due anni dopo. Queste riviste sono importanti anche per hobby, perché molti non hanno scoperto internet.

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus
NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

Per quanto riguarda i cambiamenti nella cultura per creare e mantenere i discus, oggi tutti cercano e sanno ciò che è buono e cattivo discus. In passato non c`era ntutte queste informazioni era tutto discus. Così il mercato è diventato molto più competitivo nel cercare il miglior pesce. Quando ho cominciato a 23 anni a creare discus, non aveva  informazioni su come farlo, così mi sono spostato fino a Malasya, Tailandia e Singapore in cerca di informazioni. Oggi, tutto è più facile. Si può parlare di un asiatico con il computer e fare domande,vedere i pesci per foto o immagini dal video di you tube, compresa la web cam visualizzare le scorte disponibili, come facciamo in Portogallo.

Il aquariofilisti sono diventato più selettivi e con il passare del tempo procurano i migliore pesci, sapendo sempre che un discus di qualità se ibrido o selvatici non è mai a buon mercato. Ci sono migliaia di allevatori amatoriali e professionali che in passato non esistevano.

Creare i discus è diventato facile, mantenere i discus anche, questa è la realtà dei fatti.

 

 

Conosci qualche allevatore italiano?

Non personalmente, non conosco nessun allevatore,quelli che conosco sono stati attraverso i vari forum italiani.


NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

Quante spedizioni hai fatto fino ad oggi in amazzonia

alla ricerca dei biotopi dei Discus…

la più pericolosa o difficile che hai affrontato?


È importante dire che vivo circa 8 a 9 mesi in Amazzonia. Quasi ogni giorno vado in barca alla ricerca di pesce. Le consegne sono effettuate e organizzate per circa 12 vistantes circa. Personalmente credo che in 2 anni ho fatto più di 50 spedizioni in questo breve periodo di tempo. La mia vita in Amazzonia è divisa tra i fiumi in cerca di discus selvatici e la azienda.

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus


Quali sono le forme naturali che ti piacciono di più e perché?


Le forme che mi piacciono di più sono i pesci di Maica perche sono molto rotondo e un con un bel colore rosso castagno. Questo quando parliamo di forma. Penso che loro siano rotondi perché nessuno aveva ancora catturato in quel luogo. I Pesci di comunità dove hanno catturato molti pesci discus selvatici in passato, oggi se li trova meno rotonde. Maica è una regione in prossimità di Alenquer, in un iguarapé. In termini di colore amo i Heckels Nhamunda Half moon con quel colore blu forte e che sono rari da trovare. In media i ogni 500 Heckel Nhamunda riuscimo a prendere un Half Moon.

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

 

Quale è il momento più difficile nel gestire i pesci di cattura?


Il trasporto del fiume della comunità dove sono stati raccolti i pesci al nostro sitoi  Santarém è il processo più complicato. Spesso ci vuole più di 8 giorni in barca per raggiungere Santarem ad esempio con pesci pescati nel Xingu. In questo caso i pesci sono messi in un “paniere”, vaschette di plastica, in media da 3 a 4 pesci per vaschetta con il sale. Durante questo trasporto qualche pesce morre purtroppo lungo la strada, anche con gli scambi di acqua fatti ogni giorno nel trasporto a Santarem. Ano prossimo avremo una barca preparatta con compressori d’aria e grandi vasche per il meglior trasporto di pesci fino a Santarém.


NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

Quanto vengono stabulati i discus di cattura?
Il discus e altri pesci catturati sono ospitati nelle nostre vasche, sempre divisi per regioni (comunità) di cattura. Ogni serbatoio ha circa 800 litri di acqua. Il filtraggio è fatto con spugne e facciamo un scambi giornalieri d’acqua di circa 50%


NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus


Vengono alimentati subito oppure no?


No! Nei primi 8 giorni facciamo un trattamento contro i parassiti esterni, una quarentena eficace chiamata Tri (blu di metilene, verde malachite e formalina). Nella seconda settimana mettiamo i discus che avevamo prima nel sito insieme a questi nuovi, e adesso senza stress, a mangiare insieme per incoraggiare nuove pesce a mangiare in meno tempo. Questo processo è importante perché non lasciamo mai i pesci più di una settimana senza essere alimentati. La prima settimana abbiamo il nostro “paté d’aglio” misturati con metradinazole per la desparaterizacao interna. I pesci gia nei primi 15 giorni sono completamente rpivi di parassiti, e solo dopo cominciano a mangiare cibo granulato, Artemia e la nostra formula di cuore bovino.

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

 

I discus wild più ricercati quali sono?


Senza dubbio i Royais! Spesso si pensa che sono facili da trovare Royais, in natura, la verità è che questa non è la realtà. Forse in 100 pesce si trova una Royal. Insomma è difficile dire quello che sono i piu cercati, C`è anche una forte richiesta per i Tefé, anche per i Hekel Nhamunnda Haf Moonl per esseri rari.

 

 

Quale paese mondiale investe più soldi nei discus di cattura?


In primo luogo, il Giappone, che compra solo pesci di alta qualità di GRADO AAA poi miei migliori clienti sono a Taiwan e in Cina (Hong Kong)


Attualmente ci sono popolazioni di Discus in pericolo?


Sì! In Tefé è vietata la cattura di pesci compresi i Discus perché considerato per il IBAMA una Riserva Naturale. Però di sono regioni in cui l’uomo non ha mai catturato pesci selvatici o discus, Corydoras, apistogramas, TETRAS, ecc.


NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

Ci dici i valori ottimali per allevare le varie specie di wild discus?


Allora…È sempre difficile dire qual è il migliore pH o conducibilità per creare discus siano selvatici o ibridi. Penso che se si può avere un pH di 6,0 e una conducibilità di 70 microsiemans sia eccellente. Ad esempio, quando in Europa ho creato discus in Portogallo, il mio problema è stato bassare la durezza e il pH dell’acqua con torba. A Santarem il pH di acqua dal rubinetto esce con 4,5 e conducibilità 40 microsiemans! Quindi provariamo di alkalinize l’acqua per i pesci non soffrire acidosi.

Quali sono gli aspetti più importanti per chi vuole allevare

Discus selvatici e quale dovrebbe essere il “must” ?


Gli aspetti più importanti sulla chimica delle acque e come sappiamo è avere un basso pH e durezza anche bassa. In entrambi è ottenere una buona qualità di pesci, occhi rossi e il piu rotondi possibile, com colori forti e ben delimitate. É anche Importante ottenere pesci selvaticci adulti di circa un anno e mezzo, chiaramente con gli occhi ancora piccoli. Cosi credo che il successo è garantito.

 

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

È vero che la forma selvatica Heckel è molto esigente in termini di tutto…

o è una leggenda metropolitana?

 

No! Nella nostra filiale in Portogallo, che è stata costruita per essere un magazzino della nostra azienda fra Amazonia ed Europa abbiamo una buona scorta di Heckel e in realtà sono pesci che vivono con un pH di 7,2 ed i colori rimangono forti e i pesci grassi, pieno di salute, sempre pronto a mangiare. Ovviamente e per esperienza i Heckels sono il pesce più “nervosi” ogni volta che si mette una rete dentro la loro vasca saltano come “selvaggi” molto stressati. Ma credo che sia un tabù, o come ha detto nella domanda una leggenda metropolitana. Nelle nostre vasche in Santarem ha già accaduto di formare coppie e anche di allevins nati insieme ad altri Heckels.

Che differenza c’è tra un allevatore di discus e un bravo allevatore

di discus e per te, chi sono i migliori al mondo?


Per me il miglior allevatore è il mio amico Wayne Ng di Hong Kong. Oltre ad essere molto amichevole ed una persona umile ha molti buoni pesci con forme e colori meravigliosi. Pesci di una qualità eccellente con i quali ho trascorso alcuni giorni nel 2008 alla sua struttura a Hong Kong. Le sue coppie di Spotted sono pesci di una enorme qualità. Tony Tan della Malaysia è anche un amico che mi mi è piaciuto tanto conoscere, ed effettivamente ha pesci fantastici come gli albini. … Ma in realtà ci sono centinaie di buoni allevatori di Discus nel mondo, per esempio in Cina, i sono diversi pesci favolosi di allevatori poco conosciuti.


Per me il buon allevatore di discus deve vivere e di amare quello che fa..creare discus. L’osservazione è la chiave di tutta la creazione. Oltre della conoscenza della creazione è importante avere delle buone matrice (buone coppie), buona higiene delle vasche,buon filtaregio e cambianze della “buona” acqua chimicamente parlando, alimenti diversificate e pesci liberi di parassiti come dactyrogylus, spazio e soprattutto…l’osservazione! Per me ciò che distingue un creatore di discus di un buon creatore di discussi discus e la dedizione, oggi per essere un buon allevatore ci vuole essere professionista a tempo pieno.

NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

Quale e dove sarà la tua prossima avventura?


La prossima avventura sará…tenere pesci del Coari. Ci sono pochi che hanno riuscito, infatti io conoscosolo un esportatore in Brasile, il Sig. Yamamoto del Giappone, che come me trascorrere giorni, settimane, mesi in mezzo al fiume in cerca di buone e nuove discus. Nessun altro passa 6 mesi in mezzo a giungla nel mezzo delle comunità, senza nessun tipo di comunicazione, a selezionare e la sceliere dei migliori disci quando catturati. Signor Yamamoto mio concorrente diretto , ma con i quali ho trascorso momenti excellenti ed è sicuramente un buon conoscitore dei buoni discus selvatici.


Ho detto Coari, perché è quasi una missione impossibile. Tutti i pesci che miei pescatori di quella regione hanno provato di portare a Santarém sono stati morti sulla strada. Il piu grande problema della Amazonia, senza dubbio, è la mancanza di logistica, ed le testimonianze di coloro che hanno cercato di pescare discus del Coari sono sempre le stesse … muoiono entro i bastoni passato poche ore! . Sig. Yamamoto anche ha cercato varie volte di portare pesci del Coari, ma senza successo. Questo anno sarà una delle mie prime spedizioni per la regione de Coari. I pesci sono bellissimi, con colori unici. In ogni caso questo anno avrò 50 pescatori in varie regioni del Rio delle Amazzoni a lavorare esclusivamente per me nella cattura di discus, L’s, Corydoras, TETRAS, apistogramas ecc. Sarà l’anno della dichiarazione di mia azienda che voglio essere ben presto uno dei migliori in termini di esportazione di pesce amazonici di qualità. Ben strutturata, onesta, professionale… una cosa rara in Brasile.


NEW: Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus

 

Conosci MondoDiscus? Cosa pensi del nostro portale?


Conosco e ho giá partecipato del forum. Trovo il sito molto buono, molto professionale e la promozione eccellente per il mondo del discus attraverso le varie questioni che affronta. Si tratta di un forum che offre un sacco di informazioni per coloro che amano il nostri pesci preferito … il pesce Discus!

Se ti chiedessi di dare un solo consiglio

a chi vuole allevare i Discus in generale, quale daresti?


Crea pesci selvatici! Dopo 18 anni a creare pesci ibridi, i pesci selvatici sono unici. Ha passato nelle mie mani pesci di una bellezza notevole che non avevo mai trovato in Europa prima. Purtroppo i pesci che raggiungono in Europa sono di seconda qualità perche i megliore vano per Asia dove pagano di piu. In ogni modo, con l’apertura di questo ramo della mia azienda di Santarem nella Amazonia in Portogallo, dove sono nato, voglio invertire questa situazione un po ‘. Quindi, per coloro che vogliono avviare un discus  tentate di creare le selvatiche perche ancora poche persone al mondo lo fano. Sarà una sfida maggior che peró vale la pena. Chiaramente che deve essere attenti, perché questo è un hobby che crea dipendenza ahahahah. Chi può creare il disco non dimenticherá mai. Il consiglio principale è la dedizione, la ricerca di conoscenza,aggiornamento costantemente e imparare ad ascoltare e sentire. Nella vita non si sa mai … tutti abbiamo sempre a imparare!

muito obrigado Vitor Rosario Curcio

 

BACK TO PAGE INTERVIEWS


Image

©MondoDiscus.com. È vietata la riproduzione, anche parziale, delle illustrazioni, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell’autore.

 

 


Aquabeach2012 completo Il fertilizzante chimico per l’acquario tropicale
Aquabeach2012 completo
Il fertilizzante chimico per l’acquario tropicale

Comments to “Vitor Hugo Quaresma su MondoDiscus”


  1. […] Vito Hugo Quaresma su MondoDiscus di Rosario Curcio […]


Mondo Discus
© 2013