Mondo Acquario:Vallisneria asiatica

1 aprile 2009
Image

Image

 

Image

 

Image

 


Il genere Vallisneria comprende tantissime specie di piante.

Sono piante cosmopolite che si trovano, con qualche differenza tra l’una e l’altra

in tutte le regioni tropicali e temperate del mondo.

Le Vallisneria sono  oggetto di molte ibridazioni da parte delle aziende botaniche

che han portato ad avere una grande varietà di specie

molto adattabili alla vita sommersa  nei nostri acquari.

Le speci provenienti dall’Asia, si differenziano sostanzialmente

dalle  specie provenienti dal continente americano,

dalla larghezza del nastro, che nelle specie americane è piu largo.

Le Vallisnerie asiatiche sono conosciute con i nomi di:

Vallisneria spiralis, e la varietà spiralis ‘tortifolia’(sinonimi ‘torta’ e ‘biwaensis’).



Le foglie della V.spiralis possono raggiungere i 60 cm di altezza,

sono quindi adatte anche a vasche non troppo grandi,

dato che le specie americane superano spesso il metro di lunghezza.

Cresce meglio in acqua dura o di media durezza.

E’ di crescita piuttosto veloce e con una luce di media intensità

si riproduce per stoloni molto velocemente.

La coltivazione in acquario di questa pianta non presenta alcuna difficoltà

ed è adatta anche ad acquari di acqua fredda.

Vista la la lunghezza delle foglie può essere indispensabile accorciare  i nastri

per non ricoprire la superficie dell’acquario.

In questo caso è preferibile tagliare le foglie troppo lunghe dalla base,

perché tagliare  le punte delle foglie può favorire la marcescenza del nastro

e il diffondersi di alghe intorno al taglio.

La varietà ‘tortifolia’, invece  per crescere in maniera rigogliosa e attorcigliata

ha bisogno di un pò più di luce rispetto alla sorella ‘spiralis’.

Con luce scarsa le spirali si distanziano e le foglie virano al giallo.

Questa pianta però è più adatta anche a vasche di volume più contenuto

in quanto la lunghezza masisma è di 35-40 cm.

La pianta è resistente e adattabile

ma potrebbe non trovarsi a suo agio  in acqua non troppo tenera.




Image

Image

Image
©MondoDiscus.com. È assolutamente vietata la riproduzione, anche solo parziale, delle illustrazioni, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell’autore.



RITORNA IN HOME PAGE PIANTE

 


L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa Reedmoore Root Wood
L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa
Reedmoore Root Wood
Mondo Discus
© 2013