Mondo Acquario:Ludwigia arcuata

1 aprile 2009
Image

Image

 

ludwigia arcuata

 

Image

 


 
La Ludwigia arcuata è una specie assai decorativa.

Il nome ‘arcuata’ significa appunto che in condizioni ottimali,

le foglie di questa pianta si incurvano verso il basso.

E’ una pianta un po’ esigente che richiede molta luce; si sviluppa meglio in acqua tenera o di media durezza.

La temperatura per un ottimale sviluppo è tra i 24° e i 26°.

L’illuminazione intensa  (almeno 0,5 watt/litro) favorisce una colorazione rossastra,

che scompare appena la luce  è più debole.

Necessita di una corretta fertilizzazione in colonna e di una buona aggiunta di ferro.

La L.arcuata è indicata per il centro o la zona anteriore della vasca e si propaga per getti laterali.

Può essere coltivata anche emersa, nei paludari.

In acquario la parte sommersa presenta dei fusti eretti, che diventano striscianti e fluttuanti nella parte emersa.

I fusti possono allungarsi fino a 50 cm.

Di tutte le specie di Ludwigia, la L. arcuata è quella che presenta

le foglie con sviluppo opposto più allungate e leggermente  pelose

Può essere facilmente confusa con la Ludwigia brevipes:

per distinguerle può essere necessario analizzare il fiore.

ludwigia arcuata

ludwigia arcuata

ludwigia arcuata

ludwigia arcuata


Ibridazioni:

Questa specie di Ludwigia è spesso reperibile nei negozi nella ibridazione ottenuta con la Ludwigia repens:

La Ludwigia ‘repens x arcuata’  cresce più facile rapidamente dei ‘genitori’,

un fenomeno conosciuto in botanica come ‘eterosi’.

Questo ibrido è anche meno esigente in fatto di luce,

anche se per ottenere dei bei apici rossi è necessaria comunque una intensa illuminazione.

Le temperature più elevate favoriscono un crescita più rapida della pianta.

Questo ibrido tollera bene anche temperature di 28° e si adatta a diversi valori d’acqua,

tollerando meglio delle piante naturali una durezza e una maggiore alcalinità dell’acqua.

Con un buon substrato fertile questa pianta cresce molto robusta e rigogliosa

tanto da richiedere una potatura al massimo ogni due settimane.




ludwigia repens x arcuata

ludwigia repens x arcuata

RITORNA IN HOME PAGE PIANTE


 


L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa Reedmoore Root Wood
L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa
Reedmoore Root Wood
Mondo Discus
© 2013