Mondo Acquario:Crinum thaianum

1 aprile 2009
Image

Image

 

crinum thaianum

 

Image

 

Il Crinum thaianum (=proveniente dalla thailandia) è una pianta acquatica con bulbo del diametro di circa 7 cm. Il bulbo del Crinum serve per immagazzinare i nutrimenti
Le foglie nel bulbo sono disposte a rosetta, sono nastriformi piuttosto dure lunghe da 60 a 200 cm.  E larghe 2 cm circa. .
Le foglie dure del Crinum sopravvivono alle attenzione dei pesci turbolenti ed erbivori, per cui la pianta è adatta agli acquari con grossi pesci dove altre vegetazioni sarebbero mangiate o distrutte rapidamente.
Il Crinum thailandese è molto adattabile e di rapida crescita, con ridotte esigenze di luce.
La specie cresce indifferentemente in acqua tenera o dura con una temperatura tra 20° e 28°, necessita di un fondo di almeno 8 cm, ricco di sostanze nutritive per  consentire lo sviluppo del robusto apparato radicale.
Con il C.thaianum si possono coprire in modo decorativo i vetri laterali e posteriori delle vasche alte, se vengono sistemate in un gruppo folto di diverse piante.
Grazie alla rapida crescita si sviluppa in breve un fitto groviglio di foglie fluttuanti sulla superficie dell’acqua.
Le foglie lunghissime possono essere talvolta potate, ma questo tipo di pianta soffre le eccessive potature .
Quindi utilizzarla solo in vasche grandi dove ala pianta sia consentito di svilupparsi pienamente.

 

Image

©MondoDiscus.com. È assolutamente vietata la riproduzione, anche solo parziale, delle illustrazioni, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell’autore.

 


L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa Reedmoore Root Wood
L’intervista: Lorenzo Vecchio si confessa
Reedmoore Root Wood

Mondo Discus
© 2013