Acquari italiani: la vasca degli Heckel

27 ottobre 2008

la vasca degli Heckel


La vasca degli Heckel Discus

 

di Livia Giovannoli

 

la vasca di livia giovannoli

 

la vasca degli Heckel

 

la vasca di livia giovannoli

 


VASCA: l’acquario che vedete qui è una vasca della ditta danese Aquastabil, che misura cm 160x55x60 (530 litri ).

FILTRAGGIO: due filtri esterni: Un pratiko 1500 e un eheim 2028, caricati come consigliato dalla casa costruttrice. Nel filtro Eheim sostituisco una volta al mese (in realtà quando ho il coraggio di aprire un filtro), il sacchettino con della torba granulare. 

ILLUMINAZIONE: Il coperchio è stato modificato dalle originali 2 t5 da 80 watt: Ho installato 4 t5 da 54 watt:2 askoll power glo e 2 askoll life glo.
Il fotoperiodo che ho impostato ora e’ di 10 ore.
(2  power glo per 10 ore  2 life glo per 4 ore).
Gli ospiti di questo acquario gradiscono poco la luce.

ALLESTIMENTO: nel vetro posteriore dell’acquario è incollato una pellicola adesiva nera opaca.che dà all’allestimento una ottima profondità e contrasto con le piante e i colori dei pesci. Due grosse radici di Giava e sassi non calcarei 

FONDO: Sabbia fine bianco avorio. Davanti al vetro frontale molto poco e giusto 4-5 cm dove ci sono le piante.

PIANTE:
Vallismeria spiralis (V30 dennerle)
Vallisneria Gigantea, (V10 denerle)
Sagittaria subulata.
Qualche ciuffo di criptocoryne balance
attorcigliata intorno alle radici della Hydrocotyle Leucocephala.
Galleggianti: pistia strationes,  phyllantus fluitans
Fertilizzazione.
Fertilizzo giornalmente con A1 della Dennerle e metto delle pastigliette di Dennerle E15 sotto le radici delle piante.. saltuariamente…
ACQUA: utilizzo l’acqua proveniente dall’impianto ad osmosi, mescolata con acqua prefiltrata su carbone. L’acqua che utilizzo per i cambi ha una conducibiltià di 150 us.
Il cambio dell’acqua è gestito da un impianto di cambio automatico con troppo pieno , comandato da un timer ed elettrovalvola, che immette in vasca 25-30 litri goccia a goccia al giorno e ne svuota altrettanti. 


la vasca di livia giovannoli
la vasca di livia giovannoli
la vasca di livia giovannoli

 


Valori dell’acqua in acquario:
pH 6,00-6,2
cond 170
Kh 2
No2 0
No3 10
Po4 0,5.
Temperatura 28° 


symphisodon discus
heckel discus
heckel discus
la vasca di livia giovannoli

 


Popolazione:
30 corydoras sterbai
30 otocilclus,
2 sturisoma panamensis
15 petitelle george
1 farlowella agus
12 discus heckel selvatici adulti
Alimentazione:I pesci mangiano 2-3 volte al giorno, granulato, granulato vegetale, spirulina in fiocchi e talvolta larve scongelate . 


la vasca di livia giovannoli
la vasca di livia giovannoli

Manutenzione e gestione dell’acquario: Dato che i cambi dell’acqua sono totalmente automatizzati, necessità di trafficare sull’acquario è molto ridotta. Mi limito a sifonare  quando intorno ai sassi si accumula molto sporco, ma gran parte del lavoro viene fatto dai corydoras,  i miei interventi sono più rivolti ad un costante sfoltimento delle piante, perché, sia la Hydrocotyle Leucocephala che le Vallisnerie se si adattano bene risultano molto invasive, e quindi le potature sono necessarie a settimane alterne. Non uso condizionatori né resine, metto solamente nell’acqua ogni tanto dei complessi minerali (discus essentual- kent)  per i discus. 

Commento:
Questo  acquario è in continua evoluzione, ho apportato nel tempo tantissime modifiche estetiche e tecniche   per cercare di trovare un equilibrio  soddisfacente per  gli ospiti  e che mi gratificasse.


la vasca di livia giovannoli
Questo allestimento è a mio avviso quello che più rispecchia la mia personalità.

Image 



Gli acquari italiani Acquari italiani: la vasca di Luca Bosetti
Gli acquari italiani
Acquari italiani: la vasca di Luca Bosetti

Mondo Discus
© 2013