L’intervista: Darek Falkowski su MondoDiscus

13 febbraio 2008
Image

Image 

 

L’intervista: Darek Falkowski su MondoDiscus

di Luigi Del Favero 

 

Ringraziando per la disponibilità Darek Falkowski oggi vi
offriamo un punto di vista diverso sul discus……Vi sveliamo i segreti della
fotografia artistica in acquario! Darek senza parlare
ci ha gia dimostrato ampiamente di cosa è capace. Come sempre senza rubarvi
altro tempo consciamolo più da vicino ed entriamo “dentro” i suoi lavori ed il
suo fantastico mondo!

 

Come di
consueto buona lettura!!

 

Image 

 

 

Chi è Darek Falkowski e da quanto tempo allevi discus?

 

Ho 38 anni e gestisco un azienda
di accessori d’ arredamento. Mi interesso ai discus da molti anni ma la mia
avventura con questo pesce iniziò quattro anni fa.

Come mai così tardi?
Principalmente a causa di una casa troppo piccola. Come tutti sanno i discus
necessitano di molta acqua per stare bene. E’ difficile sistemare una grande
vasca in 60 metri quadrati
di appartamento. Dal momento che ho avuto sempre più spazio a disposizione ora
posso allevare i discus più seriamente.

 

 

Allevi discus per passione o lavori con questo pesce?

 

Lo considero esclusivamente un
Hobby per il momento. Ma stò pensando ad un allevamento e riproduzione come ad
una  possibile fonte di guadagno. Vorrei
sottolineare che sono più interessato a pesci di qualità più che alle
quantità.Ma al momento non ho tempo per avviarmi verso l’allevamento
professionale.

 

 

Qual è il tuo discus preferito e perché?

 

Sono affascinato dai selvatici
Heckel perché sono molto esigenti e ricercati. Potrebbe sembrare strano ma non
posseggo nemmeno un Heckel. Principalmente perché stò continuando ad imparare
con questi pesci. Quando sarò pronto al 100% li introdurrò nelle mie vasche.

 

 

Secondo la tua opinione il discus è un pesce facile o difficile da
allevare? Ed esiste una variante più difficile da allevare di altre?

 

Dipende. Secondo me se si riesce
a dare al discus il corretto ambiente è un pesce facile da allevare. Ma se non
si ha il tempo per i cambi d’acqua e si hanno acquari sovraffollati, non c’è
possibilità di ottenere buoni risultati. Questa 
è la mia opinione. Come dicevo i pesci di cattura sono più difficili da
tenere perché provengono da un ambiente completamente differente da una
piccola, chiusa vasca. Questa è la vera sfida per gli appassionati. Per non
parlare della riproduzione.

 

 

Quali sono gli aspetti principali nel gestire i tuoi 1700 litri di acquari?

 

Stò pensando ad un allevamento e
mi stò attrezzando in questo senso proprio ora. Vorrei avere almeno 5.000 litri
disponibili. Posso sistemare un volume d’acqua simile ora nella mia casa. Ora
posseggo 30 discus divisi in 1.700 litri. Vorrei riprodurre i Red &
white. Ho due coppie con buone prospettive ma prima di ottenere dei Red 6 white
puri devo combiare qualcosa nella gestione dell’acqua degli acquari.

 

 

Abbiamo già visto le tue magnifiche foto, ci spiegheresti le principali
tecniche che utilizzi e come gestisci la luce per ottenere queste foto da
sogno?

 

La cosa più importante e sapere ciò che si desidera ottenere. E’
necessario dimenticarsi delle impostazioni automatiche della propria  macchina digitale. Ad esempio, se si desidera
ottenere una fotografia di un pesce con uno sfondo nero è necessario avere
un’illuminazione extra dall’alto. E’ necessario selezionare l’esposizione più
bassa possibile, normalmente 1/500 ed un’apertura di diaframma minima. Anche  le ottiche sono molto importanti; Diciamo che
le lenti standard permettono di arrivare ad un’apertura di F22. E non ci deve
essere nulla davanti al pesce come ad esempio altri pesci  una pianta ecc. Potete vedere ciò che ho
scritto qui sotto.

 

 

Image

 

 

Se si desidera fare una foto del proprio acquario
senza sottolineare alcun dettaglio e farla risultare naturale non è possibile
usare il flash. Si impasterà l’apertura a 1/50; molto dipende poi dalle ottiche
e dalle luci all’interno della vasca, nell’esempio ho impostato il diaframma a
F 5,6. Si otterrà così un effetto grazioso ma i pesci risulteranno mossi perché
si muovono sempre. Guardate l’esempio sotto.

 

 

Image

 

 

Se si desidera una fotografia di un dettaglio come
l’occhio e si desidera che il resto del pesce risulti sfuocato, si imposterà
l’apertura massima. Ancora molto dipende dalle ottiche, Personalmente ho un
ottica che mi consente di impostare F1,8. Si imposterà poi l’esposizione a
1/500. L’effetto finale sarà che l’occhio sarà perfettamente dettagliato ed il resto
del pesce sfuocato. A ricordate ancora che molto dipende dalla camera e dalle
ottiche.

 

 

Image

 

 

Se si desidera ottenere un effetto ambiente scuro e
ombreggiato con un effetto “raggi solari” che penetrano l’acquario è necessario
piazzare una lampada sopra l’acquario con un’ inclinazione di 45 gradi. Ci si
allontana di 2 metri
e si seleziona l’esposizione a 1/500 ed il diaframma a F22…Scattate e dovreste
ottenere qualcosa di molto simile a questa

 

 

Image

 

 
 

Mi piacerebbe iniziare a fotografare in Acquario: Quali sono per te le
cose basilari che dovrei conoscere per fare un buon lavoro?

 

Primo – Le basi della fotografia.
Termini come tempi di esposizione  ed
apertura. Queste sono le due impostazioni che rendono le foto esattamente come
le vorremmo.

Più bassa sarà l’esposizione più
definita sarà l’immagine

Più lunga sarà l’esposizione più
disturbata e meno definita sarà l’immagine

Aperture più basse produrranno
maggior numero di dettagli

Aperture più alte produrranno un
numero inferiore di dettagli (profondità di fuoco)

 

Usi la Nikon D70
per le tue foto… Secondo te qual’ è l’equipaggiamento minimo richiesto per fare
delle buone foto in acquario?

 

Tutto dipende da cosa si desidera
ottenere da una fotografia. Se desideri ottenere foto come le mie devi
investire in equipaggiamento. Secondo la mia opinione l’equipaggiamento più
importante sono le ottiche ed il flash, secondariamente il corpo macchina. Il
mio consiglio è quello di prendere la macchina digitale meno dispendiosa
associata a ottime ottiche ed un flash wireless.

 

Il mio equipaggiamento:

 

Nikon D70

Ottiche Tarmon 90mm e Nikon 50mm

Flash SB 600 e SB 29 per le
macro.

 

Vaglio anche dirvi xche potete
fare foto più che decenti di bell’aspetto con una semplice macchina digitale.

 

Guardate questi esempi:

 

 

Image

 

 

Image

 

 

Sono stati scattati utilizzando
una Canon 530 che costa appena 100 Euro.

 

 

Secondo la tua opinione quanto pesa in percentuale il tipo di macchina
rispetto all’esperienza del fotografo?

 

Secondo me 50/50. Ma continuo a
sottolineare che dipende dal tipo di foto che si vogliono ottenere, e quanto
tempo si ha da dedicare a tal fine. Io faccio più o meno 70 foto a sessione e
ne scelgo 5 da queste.

 

 

Prepari l’acqua o le vasche in qualche modo particolare prima di
iniziare a fotografare?

 

Non preparo l’acqua o l’acquario
in alcun modo. Mi avvicino alle vasche e scatto. Faccio preparazioni solo
quando desidero ottenere qualcosa di differente come riflessi di luce su un
pesce o creare un’atmosfera particolare

 

Image
 

 

 

Usi software per migliorare le tue fotografie dal punto di vista
dell’esposizione, luce ecc.? Se si quale?

 

L’unico software che utilizzo è
Picture Project che è quello in dotazione con la mia fotocamera, i miei
interveni sono minimi. Tutto ciò che faccio 
è aumentare o diminuire l’illuminazione. Questo è tutto. La mia
elaborazione dura 2 secondi se le adatto tutte.

 

 

Cosa pensi della cultura riguardo l’acquariologia  nel tuo paese ed ovviamente in particolare sul
discus?

 

Penso che stiamo facendo grandi
progressi nell’allevamento dei discus. Ci sono molti nuovi forum dove si può
imparare veramente molto. Le persone si danno molto da fare per aiutare e
talvolta penso che siano simili a grandi famiglie. Ci sono di volta in volta
vari eventi, come Aquzoom Ponzan’  che
sarà dal 8 al 10 febbraio 2008. Molti dei nostri pesci provengono dal Sud Est
Asiatico ma molti allevatori locali offrono pesci di elevata qualità.

 

 

Secondo la tua esperienza esistono particolari presupposti per allevare
discus sani e quali sono le principali malattie o problemi che hai riscontrato
allevando discus?

 

Le malattie sono quelle che
possono veramente far smettere di allevare discus.Le più comuni sono vermi,
parassiti della pelle, flagellati e nematodi. Certamente si possono combattere,
ci sono efficienti cure, ma sfortunatamente funzionano bene solo in vasche di
quarantena. E non tutti possono aver più vasche. Non descriverò i metodi di
cura delle malattie perché non sono un esperto. Una cosa però è certa la cura
migliore è l’ acqua pulita.

 

 

Parlando dell’Italia… conosci o hai mai sentito parlare di qualche
allevatore italiano o di qualche nome 
italiano in associazione con il discus?

 

Sfortunatamente non conosco
nessun allevatore italiano. Spero di incontrare molte nuove persone grazie a
Mondo Discus e di parlare di tante cose non solo di discus.

 

 

Cosa pensi di Mondo Discus? Esistono realtà simili in Polonia?

 

Mondodiscus è un sito
estremamente professionale con un sacco di informazioni interessanti che non si
possono trovare altrove. Ecco perché lo visito abbastanza spesso. Sono
veramente impressionato dalla vostra professionalità. Esiste in Polonia un sito
professionale chiamato PKMD. Tra l’altro, è dove ho trovato il vostro
indirizzo. PKMD è una grande famiglia dove ciascuno aiuta il prossimo. Nessuno
lascerebbe l’altro in stato di bisogno e si può sempre contare su un buon
consiglio. Posso dire onestamente che è il forum dove “sono cresciuto” ed ho
imparato a conoscere i discus come  il
dorso della mia mano.

 

Questa è la domanda che facciamo a tutti le persone che intervistiamo:
Se ti chiedessi di dare solo un consiglio a chi inizia ad allevare discus quale
sarebbe?

 

Cambiate l’acqua spesso ed in
abbondanza e i vostri pesci saranno sani e belli.

 

Grazie Darek a “rivederti” presto su MD!



 

 


L’intervista: Claudio Bruno su MondoDiscus Interview: Darek Falkowski on MondoDiscus
L’intervista: Claudio Bruno su MondoDiscus
Interview: Darek Falkowski on MondoDiscus

Comments to “L’intervista: Darek Falkowski su MondoDiscus”


  1. […] L’intervista: Darek Falkowski su MondoDiscus di Luigi Del Favero […]


Mondo Discus
© 2013