L’intervista: Alexander Piwowarski

13 luglio 2007
Alexander Piwowarski's Discus breeding

Alexander Piwowarski's Discus icon

Alexander Piwowarski su MondoDiscus

di Francesco Barba

 

Alexander Piwowarski's Discus breeding

 

 

L'allevamento Discus di Alexander Piwowarski

L’impianto di Alexander è una galleria d’arte

 

 

Chi è Alexander Piwowarski,? E da quanti anni si interessa di discus?

Mi chiamo Alexander Piwowarski, ho 39 anni, sono sposato e ho 2 bambini. La mia professione è l’oculista e possiedo anche un negozio di ottica a Siegen (Germania). Ho iniziato il mio hobby all’età di 6 anni. A 8 anni ho avuto il mio primo Discus e li allevo da 25 anni.

Qual’è il suo discus preferito e perchè e quali criteri usa nella scelta dei riproduttori?

I miei Discus preferiti sono i Rosso Turchesi. Nella scelta delle coppie faccio più attenzione prima nella forma e dopo alla grandezza e il disegno con parte rossa più marcata.

Di quante vasche è composto il suo allevamento?

Il mio impianto è diviso in due.Nella mia abitazione possiedo 35 vasche di cui 20 di 140 Litri per l’allevamento e 15 da 700 Litri per la crescita. Nel mio negozio possiedo per il momento un impianto per la quarantena di 15 vasche tra i 180 litri e i 2200 Litri. Adesso è in fase di costruzione anche un impianto di 16 vasche da 100 Litri l’una per la presentazione dei miei pesci nelle fiere.

Come è organizzato rispetto alla filtrazione?

Nell’impianto della mia abitazione il filtraggio avviene con due filtri centrali, uno per l’allevamento e uno per l’accrescimento.Il filtro per l’allevamento è semplicemente una vasca riempita da spugne e ovatta e la parte biologica è composta da ghiaia.Il filtro per l’accrescimento è un pò particolare. Come prefiltro uso un filtro a tamburo della ditta Aqua Society Enginieering ( http://www.aqua-se.com/trommelfilter.php ), e come biologico ho in funzione un filtro a letto di 2200 Litri. Nel mio impianto di quarantena uso nelle vasche solo spugna o nient’altro, e faccio solo frequenti cambi d’acqua.
Quali sono i valori dell’acqua relativi all’allevamento delle coppie, dei giovanili e degli adulti?
L’acqua del rubinetto ha 150µS.Questa acqua viene usata per l’accrescimento dove il PH oscilla a secondo dei nitrati tra i 6,0 e 7,2. Nell’impianto di allevamento i valori dell’acqua vengono portati dai Miscelatori tra i 35 e i 70 µS e il valore del PH è intorno i 5,8.La temperatura nell’impianto di allevamento è tra i 28°- 30°C, in quello dell’accrescimento è di 28°C.
Il Discus è un pesce facile o difficile da allevare? Esistono delle selezioni più facili di altre?

Siccome i miei Discus non hanno parassiti, l’acrescimento diventa molto semplice fino a quando mi occupo dell’acqua.
Quali sono le regole più importanti da seguire nella gestione dell’allevamento?
È molto importante avere sempre degli esemplari perfetti e in salute.
Quali sono i criteri da seguire nella Selezione delle linee pure?
Vedi 9


Potete descrivere il modo di come selezionate?
Nella scelta dei riproduttori, faccio particolarmente attenzione alla forma, ma anche sul colore e disegno. La grandezza è anche importante, ma qui quasi tutti i miei Discus misurano i 17 Cm di grandezza e molti arrivano perfino sui 18-20Cm, quindi non ho bisogno di badare a questo fattore. La coppia la formo io secondo i miei criteri di scelta, non lascio mai formare la coppia da sola. Normalmente l’armonia nelle mie coppie funziona bene.
L'allevamento Discus di Alexander Piwowarski

Uno dei magnifici Turchesi Rossi di Alexander
Mettete più attenzione alle caratteristiche del Fenotipo o della genetica?

Entrambe le cose mi sono importanti. Siccome allevo tantissimi Discus non sono sempre in grado di riconoscere sempre i genitori. Per questo devo inevitabilmente prendere in considerazione l’aspetto del Fenotipo. Negli animali, particolarmente se si tratta di incroci di linee, l’aspetto del fenotipo non ha niente a che fare con l’apparenza dei discendenti. Per questo hanno un ruolo importante tutti e due i tipi, sia l’aspetto e anche i geni.

I suoi turchesi hanno un componente molto marcata di rosso.
Come fa ad aumentare il colore rosso? Che criteri di selezione usa?

Il rafforzamento della parte rossa dei miei Discus *e dovuto agli animali con cui ho iniziato nel 1998 questa linea, che possedevono già una parte rossa piuttosto alta. Si è trattato di un Anlequer Femmina e un Royal-Blue maschio. Attraverso poi selezioni di allevamento ho potuto intensificare la tonalità di rosso. Suppongo che subirei un contraccolpo se incrocerei dei nuovi selvatici. Per questo l’ho evitato finora. In futuro vorrei provarci ma solo se riuscirò a ricevere dei buoni selvatici.
C’è qualche allevatore straniero selezionatore a cui si è ispirato?
E quali sono secondo lei i migliori in questo campo a livello mondiale?

Negli ultimi anni non mi sono onestamente interessato alle scene, e non penso che un allevatore mi abbia ispirato in qualunque modo.Nella mia gioventù ho avuto occasione di comprare pesci da Siegried Homann nella Schwalbach im Taunus (germania) e anche dal Dr.Schmidt Focke. All’età tra i 13 e i 18 anni mi hanno ispirato entrambi questi pionieri dell’allevamento di Discus. Dopo una pausa forzata per motivi di lavoro tra il 1993 e il 1998 non ho trovato nessuno che poteva ispirarmi come modello di riferimento. Se mi viene chiesto, chi è l’allevatore migliore del mondo non sono in grado di dare nessuna risposta, anche perchè conosco molto poco del settore.
Esistono i presupposti per allevare pesci sani e quali sono i
problemi o le malattie più comuni che possono essere introdotte?

Siccome i miei pesci non hanno parassiti, sono sempre sani. Gli ultimi medicamenti che ho effettuato risalgono a circa 5 anni fa per rimuovere gli ultimi vermi alle branchie. Da allora i miei pesci sono senza parassiti.
Conoscete qualche allevatore italiano?

Non conosco allevatori di discus Italiani.
Una domanda interessata. Cosa pensate di MondoDiscus?

Prima della sua intervista non conoscevo ancora Mondodiscus, ho appena dato uno sguardo e la trovo molto interessante e informativa. Auguro a tutti gli utenti di usare questa piattaforma come costruzione supplementare al suo hobby.
L’ultima domanda ormai un must per tutti i nostri interlocutori.
Se vi chiedessi di dare un singolo consiglio a chi desidera allevare discus, che il consiglio gli dareste?

Una mia opinione, se qualcuno volesse iniziare assolutamente con l’allevamento dovrebbe prima riflettere su cosa vorrebbe fare poi con i discus. Non è esattamente facile come allevatore sconosciuto vendere i propri pesci. Se si vuole tentare però, dovrebbe farlo assolutamente con i pesci migliori che si può ricevere. Non c’è niente di peggiore nei miei occhi nel vedere accoppiati due pesci di media classe, solo per il semplice motivo che producono piccoli. C’è già abbastanza cattiva qualità nel mercato. Il secondo punto importante è la salute degli animali. Io allevo solo pesci senza parassiti e non ho più da anni problemi con i miei pesci. Questo dovrebbe essera la meta di ogni allevatore di discus serio.


MondoDiscus.com, il Portale dei Discus

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche solamente parziale, delle illustrazioni, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell’autore.


Germany Discus Breeders: Alexander Piwowarski Riproduzione di Royal Blue prima parte
Germany Discus Breeders: Alexander Piwowarski
Riproduzione di Royal Blue prima parte

Mondo Discus
© 2013